Libertà di Stampa

Sarà anche un Paese civilizzato, l’Italia, ma in quanto a libertà d’informazione di strada da percorrere ce n’è. Un dato che è impietosamente emerso nel corso della Giornata mondiale della libertà di stampa, celebrato nell’aula “Chopin” del liceo statale “Della Valle”, alla presenza del vice presidente nazionale dell’Ordine dei giornalisti, Enrico Paissan. “Informazione e costituzione” il titolo dell’iniziativa promossa dal circolo della stampa “Maria Rosaria Sessa”, rappresentata dal presidente Gregorio Corigliano che ha vestito i panni del moderatore, oltre che dal direttivo e da alcuni soci. Gli studenti del liceo presenti, inoltre, hanno assistito alla lectio magistralis del docente universitario di Diritto costituzionale italiano e comparato, Silvio Gambino. A far gli onori di casa il dirigente scolastico Loredana Giannicola. <L’Italia è il sessantunesimo Paese in quanto a libertà di stampa>, ha sottolineato Corigliano, <anche se si tratta di un diritto esplicitato nella nostra Costituzione>. E giù numeri. Decine di giornalisti uccisi annualmente in tutto il mondo, migliaia quelli minacciati e maltrattati. <Dati sconcertanti>, ha confermato il dirigente scolastico Giannicola, <anche perché il diritto di manifestare la propria opinione è un caposaldo della democrazia>.

 

Leggi il resto dell’articolo »

Antonio Nicaso, “Dire e non dire”

Dice di non essersi mai preso sul serio, eppure Antonio Nicasio è considerato uno dei massimi esperti di ‘ndrangheta nel mondo, autore di bestseller internazionali sull’argomento tradotti in molte lingue. Nativo di Caulonia, paese in provincia di Reggio Calabria dal quale è partito alla volta del Canada con l’incertezza di chi è alla ricerca del proprio futuro, oggi insegna “Storia delle organizzazioni criminali” all’Università di Middlebury, nel Vermont, oltre ad essere giornalista apprezzato e studioso stimato dei fenomeni criminali di tipo mafioso. In questo periodo è anche all’Università della Calabria, dove tiene il corso “A scuola di antimafia 2”, per Scienze Politiche e Sociali, nel progetto “Legalità, criminalità e territorio” proposto da Libera (Associazioni, nomi e numeri contro le mafie) con il sostegno di Camera di Commercio e Prefettura di Cosenza. Data la permanenza in città, Nicaso ha colto l’invito del Circolo della Stampa di Cosenza e, in occasione della presentazione del suo ultimo libro scritto a quattro mani con Nicola Gratteri, ha dialogato con piacere, raccontando di sé e del volume, in compagnia del presidente del Circolo Gregorio Corigliano e dell’amico e collega Arcangelo Badolati, caposervizio di Gazzetta del Sud, anch’egli autore di numerose pubblicazioni sull’argomento. Leggi il resto dell’articolo »

Quota Annuale Circolo

Il rinnovo della quota al Circolo della Stampa "Maria Rosaria Sessa" è ora fissato a 20,00 euro per i soci già iscritti - 30,00 euro (10,00 + 20,00) per i nuovi soci

Quota Annuale O.D.G.

Ti ricordiamo che per rinnovare la quota basta fare un versamento di € 110 (professionisti e pubblicisti stessa quota) sul C/C postale. N°: 13842885

Intestato a:
Ordine dei Giornalisti - Consiglio Regionale della Calabria - Catanzaro

Quote 2018

ORDINE € 110,00
SINDACATO € 80,00
USSI (Stampa sportiva) €20,00
UCSI (Stampa cattolica) € 20,00 + 2 FOTO TESSERA
TRENITALIA € 50,00